Ricetta dell’Uovo di Pasqua

31Mar09

Ricoperto di nocciole tritate, il dolce pasquale diventa ancora più goloso.
La sorpresa?
Una stupefacente bontà!

Ingredienti: per 8 persone
cioccolato fondente di copertura o in tavoletta, ma con almeno il 60% di cacao, g 500 – cioccolato gianduia g 400 – nocciole tostate e pelate g 200

Tempo: circa un’ora più il raffreddamento

Per temperare il cioccolato è indispensabile il termometro a sonda.

1•

Raccogliete il cioccolato fondente, spezzettato, in una ciotola di acciaio e fondetelo in un bagnomaria caldo, ma non in ebollizione, mescolandolo con un cucchiaio di legno. Quando il cioccolato avrà raggiunto 45 °C, toglietelo dal bagnomaria e versatene subito 2/3 su un piano di marmo, facendo attenzione che non cada nemmeno una goccia d’acqua altrimenti il cioccolato “granisce”.

2•

Con una lunga spatola lavoratelo incessantemente spalmandolo e raccogliendolo.

3•

Non appena avrà raggiunto 27 °C e un aspetto pastoso, riunitelo nella ciotola con il cioccolato rimanente.

4•

Mescolate bene fino a raggiungere 31,5 °C  (cioccolato temperato). Se serve, riportate la ciotola a bagnomaria, ma solo per un istante.

5•

Versatelo poi in 2 mezzi gusci di plastica (cm 17×11), distribuitelo uniformemente e sistemate gli stampi ribaltati su un foglio di carta da forno. Riponeteli in un luogo fresco.

6•

Lasciateli riposare per 5-10′, fino a quando il cioccolato non avrà una consistenza simile al pongo e si staccherà  erfettamente dalla carta.

7•

Rifilate bene i bordi all’interno e all’esterno in modo che non rimanga alcun residuo. Lasciateli rassodare, sempre ribaltati, per altri 40′ circa.

8•

Infine sformate i 2 mezzi gusci, che dovranno staccarsi con estrema facilità dalla forma.

9•

Temperate con lo stesso procedimento il cioccolato gianduia e spennellatelo subito sui gusci.

10•

Cospargeteli riccamente di nocciole tritate con il coltello.

11•

Fatevi colare sopra a filo il cioccolato gianduia, per formare una griglia che “blocchi” la granella di nocciole.

12• Scaldate appena una padella antiaderente e passatevi per un istante i gusci per fondere i bordi. Accostate le due metà e tenetele unite finché non si saranno bene incollate.
Annunci


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: